1 e 2 dicembre: Persa Gentilezza

Per la rassegna integrata di cinema e teatro “Walking in my shoes” il 1° e il 2 dicembre alle ore 21.00 al Teatro Alkestis (via Loru 31, Cagliari) “PERSA GENTILEZZA”.

Reduce dalla replica del 29 Ottobre scorso al Teatro Comunale di Monfalcone, la compagnia Gitanjali Teatro riporta lo spettacolo PERSA GENTILEZZA al Teatro Alkestis di Cagliari dove ha debuttato.
Lo spettacolo è inserito, fuori abbonamento, nell’ambito della rassegna WALKING IN MY SHOES.

 

 

“Siano lapidati da cuori di pietra, 
donne gentili, persa gentilezza, 
siano con loro feroci più che tigri” 
Lucrezia (William Shakespeare)

 

Note di regia: Dopo aver letto la prima stesura del testo compresi istintivamente che avrei voluto realizzare un’opera scenica dal carattere lirico, che in un certo qual modo avesse come centro il corpo degli attori. Unitamente al prezioso contributo di Sabrina Mascia, ho indirizzato da subito il lavoro creativo di ciascun attore nella direzione del proprio e altrui corpo, corpi da contattare e sperimentare in forma marcatamente simbolica e materica. Sentivo che raggiungere la verità scenica di quei corpi sarebbe stata l’unica via percorribile per trattare un tema ad alto rischio come “la violenza sulle donne”: la prevedibile rappresentazione, la demagogia e la banalizzazione erano e restano sempre dietro l’angolo. La regia dello spettacolo non è stata realizzata a tavolino, ma prova dopo prova, attraverso un processo di ascolto delle intenzioni dell’autrice, di osservazione e di indirizzo del lavoro degli attori. Questa metodologia di lenta creazione e sedimentazione ha certamente influenzato anche lo spirito e il ritmo dello spettacolo che potrei paragonare ad un incedere di corpi sulla terra, lento e continuo. Le musiche di “Persa gentilezza”, parte integrante dello spettacolo in prevalenza di Arvo Part, sono state scelte appositamente per conferire all’opera scenica un respiro lirico di aperture e chiusure, una relazione sacra e tormentata tra cielo e terra, un impulso in eterno contrasto tra l’istinto di protezione e quello di distruzione.

Andrea Meloni

 

PERSONAGGI E INTERPRETI:

Il lupo: Mirko Marongiu
La tigre: Marcello Palimodde
La maga/strega-Madre: Anna Maria Pes
Il Giudice: Silvana Metta
La vittima: Elena Fogarizzu

Regia: Andrea Meloni
Cura del movimento: Sabrina Mascia
Costumi: Rosa Pinna e Teatro Laboratorio Alkestis
Luci: Mauro Lallai

 

Attenzione: si informa che per le tematiche trattate la visione dello spettacolo è adatta al solo pubblico adulto.

 

Info e prenotazioni: 070306392 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00) – info@teatroalkestis.it

Ingresso € 10,00
Possono essere utilizzati i bonus Carta del Docente e 18App

Con il contributo di:
Regione Autònoma de Sardigna Assessoradu de s’Istrutzione Pùblica, Benes Culturales, Informatzione, Ispetàculu e Isport – Regione Autonoma di Sardegna, Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport
Comune di Cagliari – Cultura e Spettacolo

Precedente 24 e 25 novembre: La crociata dei senza fede